• Facebook: acracale
  • Google+: +ACRacaleParrSanGiorgio
  • Twitter: ACRacale
  • YouTube: ACRacale
  • External Link: www.sangiorgioracale.it

Cart

Help

The cart offers an option to put images into and request them.

Campo ACR 2007 - Ceglie Messapica

Campo Scuola ACR presso la struttura dei Padri Passionisti di Ceglie Messapica (BR) sul tema "Shrek" dal 3 all'8 luglio 2007

Leggendo il titolo sembra quasi una presa in giro… invece è tutto vero.
E' arrivato il Tempo Estate Eccezionale. "E cos'è?", vi starete giustamente domandando. E' il periodo estivo dell'Anno Associativo ACR, e anche noi racalini lo viviamo nel migliore dei modi.
Noi educatori abbiamo organizzato il campo scuola estivo 2007, dal 3 all'8 luglio presso la comunità dei monaci Passionisti di Ceglie Messapica (BR).
Come è facilmente intuibile dall'immagine il tema del campo si snodava sul primo episodio della storia di Shrek e del suo amico Ciuchino.
Ripercorrendo il cartone animato, ogni giorno abbiamo indicato ai nostri ragazzi un tema.
Così il primo giorno abbiamo affrontato il tema dell'accoglienza; il secondo, il tema dell'obbedienza alla chiamata; il terzo giorno, il tema dell'aiuto all'altro e dell'altro; il quarto giorno, il tema del rispetto dell'altro accettando i suoi difetti e suoi pregi; e il quinto giorno (ultimo giorno di attività) il tema del perdono.
Parallelamente alla storia di Shrek, ogni giorno i ragazzi trovavano il riferimento con il Vangelo.
Ma oltre a questo aspetto, puramente formativo, c'è stato tanto divertimento, soprattutto nei numerosissimi giochi che i ragazzi svolgevano. Per aumentare la concorrenza corretta fra i ragazzi, li abbiamo divisi in squadre assegnandoli un personaggio del film: così avevamo la squadra di Shrek, di Ciuchino, della Principessa Fiona e di Lord Farquaad. Alla fine l'ha spuntata Ciuchino.
Per concludere il campo, abbiamo pensato di coinvolgere i ragazzi in un'esperienza veramente unica.
Dopo averli svegliati verso la 1.00 di notte, li abbiamo portati nel bosco (naturalmente buio). Qui, ognuno di loro, trovava dei punti di "blocco" nei quali era portato a scegliere tra due modi diversi di comportarsi in determinate situazioni. Ad ogni diversa scelta corrispondeva un diverso percorso. La difficoltà era nel fatto che uno dei percorsi era chiuso o ingannevole (a simboleggiare la via del male).
Il percorso si concludeva con il giungere in cappella, dove i ragazzi hanno trovato un'enorme striscione con su scritto "Io sono la via, la verità e la vita".
Questo si è rivelato il tema finale del campo… attraverso l'amicizia e il rapportarsi con gli altri, ognuno è chiamato a percorrere una strada, che a volte inganna ed è sbagliata, ma che ha come fine e scopo quello di portare a Lui, il nostro grande amico.
Un ringraziamento particolare ai nostri animatori che si sono davvero impegnati per far si che il campo fosse, per i ragazzi, da un lato una fonte di divertimento, dall'altro un modo diverso e alternativo per crescere insieme agli altri.
AL PROSSIMO ANNO!!!
di A. S.

Martedì, 03 Luglio 2007
Joomla templates by Joomlashine